Riparare un Galaxy S10 è meno caro di quello che pensate (e molto più economico di un iPhone)

Roberto Artigiani

Nel giro di pochi anni gli smartphone si sono evoluti da telefoni con funzioni avanzate a veri e propri mini-computer. La cosa che non è cambiata più di tanto però è la loro delicatezza. Anzi, probabilmente la diffusione di certi materiali come vetro e ceramica al posto della plastica li ha resi sì più attraenti, ma anche più soggetti a danni da caduta.

Non è esente da questo ragionamento neppure l’ultimo top di gamma Samsung, il tanto atteso Galaxy S10 arrivato da poco alla vendita al dettaglio. Quello che stupisce però è il fatto che i pezzi di ricambio non costino poi così tanto, anche se le cifre variano a seconda del modello e soprattutto del componente coinvolto.

Il sito DDay ha provato a raccogliere i prezzi (IVA inclusa) delle riparazioni più comuni che, per praticità, abbiamo raccolto nella tabella qui di seguito:

Galaxy S10e Galaxy S10 Galaxy S10+
Batteria € 65 € 55
Retro € 75
Fotocamera € 100
Connettore USB-C € 65
Schermo € 190 € 240 € 255

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy A80 ufficiale

Come potete notare la parte più costosa da rimpiazzare è proprio lo splendido display Dynamic AMOLED, che da solo vale quasi un terzo della spesa necessaria per acquistare il dispositivo. Ma forse c’è un componente ancora più caro: la memoria. Qui chiaramente le cifre variano molto a seconda del taglio e del modello ma in ogni caso il minimo sono 325€ per Galaxy S10e che diventano 525€ per il Galaxy S10+ da 1 TB.

Facendo un rapido confronto con quanto chiesto da Apple per riparazioni analoghe, ci si rende subito conto che si tratta in pratica di importi che sono quasi la metà. In ogni caso vale la pena trattare con cura il proprio telefono e magari valutare una custodia protettiva. Ai più distratti invece ricordiamo che acquistando uno smartphone Samsung sullo store ufficiale si può stipulare la polizza contro i danni accidentali Samsung Care+. Al costo di 149-179€ sarete protetti per due anni (anche se è comunque prevista una franchigia di 59€)

Via: DDay