Perché Huawei non comunica il punteggio DxOMark di P30? La risposta (non) vi soddisferà

Vincenzo Ronca

Huawei ha presentato i suoi nuovi top di gamma della famiglia P30 il mese scorso, sfoggiando tra i diversi fiori all’occhiello un comparto fotografico che compete in termini assoluti con i più forti. Anche DxOMark ha confermato la bontà della fotocamera di Huawei P30 Pro, assegnandogli la vetta della sua classifica per il comparto fotografico posteriore.

Lo stesso non si può dire di Huawei P30, non perché il suo punteggio sia stato basso ma perché non è stato ancora comunicato. Ieri l’azienda cinese ha lanciato i due dispositivi nel suo mercato casalingo ed ha chiarito la questione del punteggio DxOMark: quello di Huawei P30 non è stato comunicato, e non lo sarà in futuro, perché molto vicino a quello della variante Pro.

LEGGI ANCHE: Huawei P30 Pro vs Pixel 3 XL, il confronto

Quindi? La motivazione esternata dal CEO Yu Chengdong finisce così e onestamente ci lascia perplessi. Il punteggio di Huawei P30 Pro è di tutto rispetto, è il più alto di tutti per la fotocamera posteriore, e non vediamo perché nasconderlo.

Se aveste qualche interpretazione migliore della scelta di Huawei fatecela sapere attraverso i commenti qui in basso.

Fonte: Gizmochina