Google rilascia un bugfix per Android Q Beta 2, ma non cantate vittoria troppo presto

Enrico Paccusse -

Android Q beta 2 non ci aveva entusiasmato. Non fosse altro che per la presenza di nuovi bug e poche migliorie rispetto alla prima beta che abbiamo testato circa 1 mese fa. Google deve aver ricevuto diverse lamentele a riguardo, ed è subito corsa ai ripari rilasciando a tempo record una patch contenente alcuni bugfix.

LEGGI ANCHE: Android Q Beta 2 – aumentano i bug (video)

Ovviamente, non si tratta di una major release (nome in codice android-q-preview-2.5), ma piuttosto di una “pezza” alle problematiche emerse nel passaggio dalla beta 1 alla beta 2. Non aspettatevi quindi novità nel sistema. Il comunicato di Google cita le due maggiori problematiche risolte:

  • Apps that were crashing on startup because of issues with execute-only memory should now function normally. We’ve modified the associated Android Q behavior change so that it now applies only to apps targeting Android Q or higher, rather than to apps targeting API 26 or higher.
  • Permissions managed through Settings should now function normally after app re-installation or device reboot, including permissions for Unknown Sources and others. We’ve fixed the app ops issue that was causing the permissions to be reset.

Rimangono ancora irrisolti i problemi che riguardano le app che accedono ai contenuti media salvati nello smartphone e non si fa menzione dei problemi di navigazione nel multitasking che abbiamo riscontrato nell’ultima release. Insomma, c’è ancora molta strada da fare.

  • Users might experience problems with apps that access photos, videos, media, or other files stored on your device, such as when browsing or sharing in social media apps.
  • Banking and finance apps might not work as expected.
  • Google Photos and other apps that work with photos and cameras might be unable to find photos or videos after you update your device to Beta 2. For ways to resolve the issue, see the Google Photos and Camera apps section below.

La nuova build è disponibile su tutti i Pixel. Vi rimandiamo al sito ufficiale di Developer Android per tutte le informazioni del caso.

Via: 9to5google