Configurare il Wi-Fi

Giorgio Palmieri

Hai presente quella scatolina piena di lucine che hai sul mobiletto? Si chiama Modem e, tra le tante cose, ti dà l’accesso ad Internet. Sapevi che puoi collegare il tuo nuovo, ruspante cellulare al Modem? Così potrai accedere ad Internet? Sì, hai capito bene. Non ti serve nessun cavo perché la connessione avverrà tramite Wi-Fi, ovvero senza l’ausilio di fili. Non è magia, è solo tecnologia (dovremmo brevettare questa frase!). Facciamo una panoramica.

Indice:

Cos’è il Wi-Fi

Non confondere il sistema Wi-Fi con il 4G. Senza scendere in tecnicismi che non ci servono, il Wi-Fi ti consente di usufruire di una connessione ad Internet tramite appunto il Modem di casa, dell’ufficio o di qualunque altro posto che ne dispone uno, previa utilizzo di una password. Il 4G invece fornisce l’accesso Internet in mobilità, ovunque vi troviate (purché ci sia campo), ma spesso deve sottostare ai limiti del piano tariffario telefonico. Ciò significa che, con il 4G, potrai navigare per un certo periodo di tempo, entro il raggiungimento di una determinata soglia di Gigabyte, in base al contratto stipulato. Di conseguenza, per le operazioni di inizializzazione del telefono o per scaricare le app, ti consigliamo una connessione Wi-Fi, così non dovrai preoccuparti dei limiti di GB. Tutto però dipende dalla tua situazione: se hai un piano 4G con tantissimi GB e non sai che fartene, puoi pure attingere da lì. Ma se sei a casa e hai la fibra, perché dovresti consumarli?

Il simbolo del Wi-Fi.

Configurare il Wi-Fi

Il Wi-Fi puoi trovarlo nelle menù delle notifiche, ma puoi recarti anche nella sezione delle Impostazioni, dal Drawer, così ti fai un giro più completo e cominci ad assorbire la navigazione come operazioni quotidiane. Questa volta però facciamo un piccolo schemino. magari ti è più comodo:

  • Apri le Impostazioni
  • Vai su Connessioni o Wireless e Reti o Rete e Internet (a seconda del tuo dispositivo)
  • Premi su Wi-Fi
  • Attiva il Wi-Fi

Noterai ora che inizieranno a comparire tutte le reti disponibili. Dunque, seleziona la tua (il nome della tua rete lo trovi sul Modem, su un’etichetta) e poi inserisci la password (trovi anche questa sul Modem). Bene, sei connesso a Internet! Vedrai nella barra delle notifiche un’icona a forma di “ventaglio” (la stessa riportata qui sopra) che confermerà la connessione.

Il menù Wi-Fi di Samsung Galaxy S8.

Sapevi che… esistono Wi-Fi pubbliche? Che non necessitano di password per l’accesso? Però, occhio: se è libera non vuol dire che sia gratis e che si possa navigare senza vincoli. Infatti, molti hotel e diversi locali utilizzano la registrazione su un’apposita pagina web per poter utilizzare la loro connessione. Di conseguenza, se trovi una rete libera, potresti comunque aver bisogno di

Non si connette al Wi-Fi

Se non riesci a connettere il tuo dispositivo ad una qualsiasi rete Wi-Fi, dovrai munirti anzitutto di pazienza. Non perderti d’animo. Per prima cosa, devi assicurarti di non essere troppo distante dal Modem. Poi, se la tua rete continua a non apparire tra quelle nelle vicinanze, prova a riavviare il dispositivo e il Modem (puoi staccare e riattaccare il cavo di alimentazione del router). Inoltre, nel caso non lo fossero, dovresti disattivare la Modalità Aereo o il Risparmio Energetico, perché queste opzioni bloccano o ostacolano la connessione: recati nel menù a tendina delle notifiche per disattivarle. Se invece la tua rete compare ma il telefono non si connette, potresti provare a eliminare quella rete, per poi ricominciare la procedura di configurazione. Ti spieghiamo subito come fare.

Eliminare una rete Wi-Fi

Per “dimenticare” una rete Wi-Fi, devi tornare nel menù del Wi-Fi, lo stesso della configurazione, e utilizzare la gesture della pressione prolungata del dito sulla rete che desideri eliminare, o premere l’ingranaggio accanto al nome della rete. Si aprirà un nuovo menù, dal quale potrai selezionare Elimina o Dimentica, a seconda del dispositivo in tutto possesso. Dopodiché, come detto, dovrai ricominciare la procedura di configurazione descritta poco sopra: prima di iniziare, ti consigliamo di disattivare e riattivare il Wi-Fi del telefono, in maniera tale che possa fare una nuova ricerca delle reti adiacenti.

Connettersi via WPS

WPS sta per Wi-Fi Protected Setup e puoi saperne di più qui. Si tratta di un pulsante, posto normalmente sul retro o al lato del Modem, tramite cui è possibile facilitare la connessione tra il telefono e la rete, senza che tu debba inserire la password. È sufficiente andare nuovamente nel menù Wi-Fi, premere i tre puntini in alto a destra e selezionare Avanzate (potrebbe chiamarsi anche Impostazioni). Dopodiché, dovrai recarti su Connessione WPS sul tuo smartphone per iniziare la sincronizzazione, e, subito dopo, bisognerà premere il pulsante WPS sul Modem Router. Devi tenere a mente, però, che non tutti i dispositivi dispongono di questa opzione.

Il pulsante WPS.

Usare il Wi-Fi Direct

Il Wi-Fi Direct invece consente la connessione tra smartphone senza l’intermediazione di un Modem Router. Trattasi di una sorta di evoluzione del Bluetooth: puoi scambiare file a velocità fulminea (ad esempio, se hai delle foto ad alta risoluzione, ti consigliamo di inviarle in questo modo, perché app come WhatsApp le comprimono), oppure è possibile connettersi ad apparecchiature come le stampanti per stampare documenti al volo. Ti basta andare nel menù Wi-Fi (ormai dovresti conoscerlo bene) e cercare l’opzione Wi-Fi Direct. La trovi in posizioni diverse a seconda dello modello del tuo smartphone: accanto ai tre puntini in alto a destra, nel menù Avanzate (lo stesso del WPS) o persino alla fine della lista delle reti vicine. La stessa operazione dovrà farla il dispositivo al quale vorrai connettervi. Dopodiché, per inviare un file, dovrai prima selezionarlo, e poi premere il pulsante Condividi: anziché selezionare ad esempio il contatto WhatsApp di un amico, scegli Wi-Fi Direct per poter iniziare la trasmissione del file. Dai un’occhiata alle notifiche per monitorare l’invio. Una volta finito, ricordati di disconnettere il dispositivo nello stesso modo in cui lo hai connesso, perché il Wi-Fi Direct consuma batteria.

Il pulsante “Condividi”.

POTREBBERO INTERESSARTI