Vi siete mai chiesti com’è fatto uno smartphone senza Google e Chrome? Eccolo, è Wiko View 2 Pro Qwant

Roberto Artigiani

Una delle conseguenze della recente multa inflitta dall’Antitrust europea a Google è stata la creazione di diversi pacchetti di licenze che consentissero ai produttori di accedere al reame Android, con tutte le sue app, senza dover accettare anche il motore di ricerca di BigG e il suo browser Chrome.

Finora però nessuno aveva ancora intrapreso questa strada, vuoi perché in fin dei conti si tratta di applicazioni diffusissime tra gli utenti di tutto il mondo, vuoi perché il produttore è comunque tenuto a pagare per l’accesso al Play Store.

LEGGI ANCHE: Confronto Huawei P30 Pro vs. Samsung Galaxy S10+

Il primo a compiere questo storico passo è Wiko View 2 Pro Qwant, prodotto dall’omonima azienda francese e basato su Qwant, un motore di ricerca focalizzato sulla privacy degli utenti. Il dispositivo è comunque certificato da Google, riceverà le patch di sicurezza mensili e contiene tutte le altre applicazione di Mountain View solitamente preinstallate come Play Store, Maps, Gmail, ecc.

Wiko View 2 Pro Qwant è stato presentato la scorsa settimana a Parigi dal COO Julien Heang, che ha annunciato l’arrivo anche in Italia. Il telefono dovrebbe costare circa 200$ ed è dotato di schermo da 6″, Snapdragon 450, 4/64 GB di RAM/archiviazione espandibile con microSD, doppia fotocamera posteriore e Android Oreo 8.0. Se invece siete interessati a provare il motore di ricerca Qwant potete usare il badge qui sotto.

Via: SmartDroidFonte: Forbes