Anche Huawei P30 e P30 Pro ora supportano Google ARCore insieme all’ancora inedito Moto One Vision (foto)

Roberto Artigiani

ARCore è la piattaforma per la Realtà Aumentata sviluppata da Google e adottata da sempre più smartphone. Gli ultimi ad aggiungersi alla lista sono i top di gamma appena lanciati da Huawei: P30 e P30 Pro. Accanto a loro però a sorpresa è apparso anche un dispositivo non ancora commercializzato: quel Motorola One Vision (anche noto come Moto P40) che tanto sta facendo parlare di sé ultimamente.

Mentre la presenza degli ultimi Huawei sembra in linea con l’hardware posseduto dagli altri dispositivi della lista – praticamente tutti top di gamma – l’inclusione di Moto One Vision potrebbe segnare l’ulteriore apertura di ARCore anche ad altri modelli di fascia media.

LEGGI ANCHE: I migliori e peggiori pesce d’aprile 2019

Evidentemente la capacità di calcolo del processore di One Vision deve essere stata considerata sufficiente a gestire le operazioni in tempo reale necessarie per poter scattare selfie con elementi in AR e visualizzare oggetti e animazioni virtuali in maniera efficace.

Via: 9 To 5 GoogleFonte: Google