Aggiornamenti di sicurezza Samsung: Galaxy S10 li riceverà mensilmente, S7 “retrocesso” ai trimestrali

Vincenzo Ronca

Samsung ha apportato un po’ di novità al quadro degli aggiornamenti di sicurezza previsti per i suoi dispositivi. I suoi nuovi top di gamma Galaxy S10 li riceveranno mensilmente, mentre alcuni device più datati, come Galaxy S7, vengono declassati a quelli che li riceveranno trimestralmente.

L’azienda sudcoreana ha aggiornato la rispettiva pagina in cui sono classificati i suoi dispositivi in base alla frequenza degli aggiornamenti di sicurezza promessi. Di seguito vi riportiamo un quadro completo:

Aggiornamenti di sicurezza mensili

  • Galaxy S7 Active, Galaxy S8, Galaxy S8+, Galaxy S8 Active, Galaxy S9, Galaxy S9+, Galaxy S10, Galaxy S10+, Galaxy S10e
  • Galaxy Note 8, Galaxy Note 9
  • Galaxy A5 (2017), Galaxy A8 (2018)

Aggiornamenti di sicurezza trimestrali

  • Galaxy S7, Galaxy S7 Edge
  • Galaxy A5 (2016), Galaxy A6, Galaxy A6+, Galaxy A7 (2018)
  • Galaxy A8+ (2018), Galaxy A8 Star, Galaxy A8s, Galaxy A9 (2018)
  • Galaxy A2 Core, Galaxy A10, Galaxy A20, Galaxy A30, Galaxy A40, Galaxy A50, Galaxy A70
  • Galaxy J2 (2018), Galaxy J2 Core, Galaxy J3 (2017), Galaxy J3 Top
  • Galaxy J4, Galaxy J4+, Galaxy J4 Core, Galaxy J5 (2017), Galaxy J6, Galaxy J6+
  • Galaxy J7 (2017), Galaxy J7 Duo, Galaxy J7 Max, Galaxy J7 Neo, Galaxy J7 Pop, Galaxy J7 Top, Galaxy J7 Prime2, Galaxy J7+, Galaxy J8
  • Galaxy M10, Galaxy M20, Galaxy M30
  • Galaxy Tab A (2017), Galaxy Tab A 10.5, Galaxy Tab A 10.1 (2019), Galaxy Tab A Plus 8 (2019), Galaxy Tab Active2, Galaxy Tab S4 10.5, Galaxy S5e 10.5, Galaxy Tab E 8 Refresh, Galaxy View 2

Aggiornamenti di sicurezza “regolari”

  • Galaxy A3 (2016), Galaxy A3 (2017), Galaxy A7 (2017)
  • Galaxy J3 Pop, Galaxy J5 (2016), Galaxy J5 Prime, Galaxy J7 (2016), Galaxy J7 Prime
  • Galaxy Tab A 10.1 (2016), Galaxy Tab S2, Galaxy Tab S3 9.7

Non è chiaro cosa significhi la cadenza temporale “regolare“, per i device inclusi in questa categoria ci aspettiamo sicuramente degli aggiornamenti di sicurezza meno frequenti rispetto a quelli previsti per i device nelle due categorie superiori. Chiaramente, la disponibilità degli aggiornamenti varia anche in base all’ipotetico operatore che ne patrocina il brand sul device.

Via: Android PoliceFonte: Samsung
Samsung Galaxy S7