Ecco un nuovo video dello smartphone “doppiamente pieghevole” di Xiaomi: ma sarà davvero una buona idea?

Nicola Ligas -

L’alba degli smartphone pieghevoli è iniziata in modo piuttosto frammentario, senza che per ora ci sia un form factor dominante. Samsung Galaxy Fold adotta due schermi, dei quali quello pieghevole si chiude su sé stesso; Huawei Mate X invece si piega verso l’esterno, e poi c’è il già visto prototipo di Xiaomi, che si piega addirittura in due punti.

Saremo sinceri: quest’ultima idea è quella che ci convince nettamente di meno, per diverse ragioni. Anzitutto ci sembra più scomodo piegare il dispositivo in due punti anziché in uno solo; per di più perché la piega non è centrale ma ad 1/4 – 3/4 circa, il che la rende un po’ meno immediata. Inoltre, quale sarebbe il vantaggio di una doppia piega verso l’esterno a questo modo, rispetto a quella singola di un Mate X?

L’unica differenza che ci viene in mente, anche se finora Xiaomi non l’ha mai mostrato, è che potremmo avere tre dimensioni diverse dello schermo: completamente esteso, con un solo quarto piegato, e con i due quarti piegati. In ogni caso il form-factor di Xiaomi non è tra quelli contemplati da Google, che sostanzialmente sono Galaxy Fold e Mate X.

Tutto questo per dire che Xiaomi ha pubblicato un nuovo e brevissimo video del suo Mi Fold (o come si chiamerà) che non aggiunge nulla di più a quanto già visto finora, salvo farci sapere che in Cina apprezzano i noodles. Ma forse lo sapevamo già. E voi cosa ne pensate di questo pieghevole di Xiaomi?