I Pixel 3a dovrebbero costare la metà dei Pixel 3: basterà a convincere gli acquirenti?

Nicola Ligas

Quelli che per lungo tempo abbiamo chiamato Pixel 3 Lite e 3 XL Lite, e che invece arriveranno sul mercato come Pixel 3a e Pixel 3a XL, saranno disponibili in Europa, entrambi con 64 GB di memoria interna (un eventuale modello da 32 GB non dovrebbe arrivare nel Vecchio Continente). A confermarlo è Winfture.de, una fonte molto affidabile, che pertanto prendiamo per buona.

In aggiunta, c’è una piccola novità sui colori: a fianco dell’ormai classico “bianco Pixel”, e dell’altrettanto classico “nero Pixel”, ci dovrebbe essere una terza colorazione chiamata “iris”; qualunque cosa significhi.

Per quanto riguarda il prezzo, la fonte è assai meno sicura, ed invita a prenderli con le molle. Si parla di circa 450€ per Pixel 3a, ed “un po’ di più” per Pixel 3a XL; che probabilmente costerà intorno ai 500€. Sarebbero in pratica la metà esatta rispetto al prezzo di degli attuali Pixel 3, il che in fondo potrebbe starci.

Ricordiamo infatti che si tratta di due smartphone con hardware di fascia media, scocca in plastica, ma un’esperienza fotografica praticamente identica ai loro fratelli maggiori. In pratica Google avrebbe sacrificato materiali e performance, ma non la fotografia, e potrebbe essere un compromesso ben accetto da molti, considerando la qualità che i Pixel hanno dimostrato in quest’ambito.

Ancora non abbiamo una data di lancio, ma considerando che il Google I/O si terrà ad inizio maggio, ci diamo quello come termine ultimo per il lancio ufficiale dei nuovi Pixel 3a.