Come regge il primo Google Pixel alle nuove versioni di Android? Ecco un test con 4 generazioni a confronto! (video)

Roberto Artigiani

Quando la prima beta di Android Q è stata pubblicata a inizio mese ha sorpreso diverse persone visto che Google ha compreso anche i primi Pixel tra i dispositivi supportati. Pixel e Pixel XL sono stati i primi della nuova generazione post-Nexus e sono stati lanciati nell’ormai lontano 2016. Smartphone di questa età iniziano di solito a mostrare più di un cedimento, per cui c’era parecchia curiosità quando Gary Explains ha pubblicato il suo video su YouTube.

Si tratta del più classico dei confronti: 4 generazioni di Android sullo stesso dispositivo, una accanto all’altra e vinca il più rapido! Per la precisione le versioni testate sono: Android Nougat 7.1.2 (con cui il telefono è stato commercializzato), Android Oreo 8.1, Android Pie 9.0 e Android Q beta.

LEGGI ANCHE: Huawei P30 e P30 Pro ufficiali

Chi ha vinto? Curiosamente il più vecchio di tutti è risultato il più rapido, anche se di poco. Seguono a distanza di un paio di secondi Pie, Q e Oreo. Il test chiaramente lascia il tempo che trova, visto che è una mera simulazione dei carichi di lavoro mentre nella realtà dell’uso quotidiano le cose potrebbero andare diversamente.

Ad ogni modo è apprezzabile come il robottino verde si sia rinnovato senza perdere in velocità. Soprattutto va considerato che Android Q è ancora nelle primissime fasi per cui possiamo affermare che promette bene, a ulteriore conferma di quella sensazione di cui vi abbiamo parlato qualche giorno fa.

Via: 9 To 5 Google