POCO F1 non è più ‘Master of Speed’ dopo gli ultimi aggiornamenti, secondo diversi utenti

Edoardo Carlo Ceretti C'è chi lamenta evidenti rallentamenti durante le sessioni di gioco e persino problemi di surriscaldamento e battery drain.

Sin dal suo debutto, POCOPHONE F1 è stato dipinto come lo smartphone top di gamma senza fronzoli, che punta dritto alle migliori prestazioni possibili, senza focalizzarsi troppo su design, materiali, fotocamere di riferimento e display d’impatto. Master of Speed è il suo epiteto ufficiale, sicuramente ben meritato, anche alla luce dell’eccellente rapporto qualità prezzo. Ultimamente però, questo titolo onorifico starebbe vacillando, pare a causa di uno degli ultimi aggiornamenti software, che ne starebbero minando proprio le prestazioni.

In particolare, diversi utenti si stanno lamentando che – a seguito del rilascio degli ultimi aggiornamenti della MIUI 10 stabile – le prestazioni videoludiche di POCO F1 siano colate a picco, tanto da non riuscire a giocare proficuamente a PUBG Mobile senza fastidiosi e limitanti lag. Come se non bastasse, questo calo prestazionale andrebbe di pari passo con problemi di surriscaldamento e conseguenti consumi anomali della batteria.

LEGGI ANCHE: Redmi Note 7, la recensione

Al momento però, sembra che nessuno sia riuscito a risalire alla vera causa dei problemi di POCOPHONE F1, ma la buona notizia è che le lamentele sono arrivate a Xiaomi, che ha affermato di essere al corrente delle problematiche e di essere al lavoro per trovare una soluzione. Anche qualcuno di voi ha recentemente notato qualche problema di troppo sul suo POCO F1?

Via: Android HeadlinesFonte: Twitter, MIUI