Sony Xperia XZ3 passa da DxOMark e ne esce con le ossa rotte (foto)

Vincenzo Ronca

Anche per la fotocamera dell’ultimo top di gamma Sony, lo Xperia XZ3, è arrivato il giorno del giudizio da DxOMark e sembra non essere un gran giorno per lo smartphone della casa nipponica. Secondo DxOMark la fotocamera di Xperia XZ3 è ben lontana dalla vetta della sua classifica anzi, racimola meno punti di alcuni dei suoi predecessori.

Sony Xperia XZ3 ha infatti ricevuto una valutazione pari a 79 punti, ben lontani dagli almeno 100 punti raggiunti dai top di gamma recenti e dietro gli 83 punti ottenuti da Xperia XZ Premium. Il singolo comparto fotografico ha ricevuto un punteggio parziale pari a 76 dove si è distinto positivamente in termini di esposizione, autofocus e color rendering. Ha lasciato invece a desiderare per le forti distorsioni, la mancanza dell’effetto bokeh ed il limitato range dinamico.

LEGGI ANCHE: Sony Xperia XZ3, la recensione

Il comparto video è andato leggermente meglio totalizzando 85 punti: gli aspetti positivi sono stati la stabilizzazione, l’autofocus e la buona gestione dell’esposizione. Quelli negativi sono stati riscontrati nel limitato range dinamico, perdita di dettagli in condizioni di bassa luminosità ed alcuni artefatti visivi.

Fateci sapere se anche voi vi trovate d’accordo con il severo giudizio dato da DxOMark alla fotocamera di Xperia XZ3. Nella galleria in basso trovate un resoconto grafico dei test effettuati, mentre il report completo potete consultarlo a questo indirizzo.

Fonte: DxOMark
DxOMark