Non preoccupatevi se il vostro smartphone vi chiederà quale browser e quale app di ricerca usare

Nicola Ligas Google cerca di compiacere la UE, ironicamente proprio nel giorno in cui riceve una nuova e salata multa.

Nel tentativo di compiacere l’Unione Europea (che proprio oggi ha nuovamente multato Google – ma questa è un’altra storia), Google adotterà una ulteriore misura di trasparenza, per essere sicuro che tutti gli utenti sappiano che Chrome e ricerca Google non solo le sole opzioni disponibili sul loro smartphone Android.

Nel prossimo futuro, sia i vecchi che i nuovi utenti Android in Europa, riceveranno un avviso sul loro telefono per chiedergli quale browser e quale app di ricerca predefinita vorrebbero usare.

Sia chiaro che è sempre stato possibile installare qualsiasi app alternativa, infatti Google sottolinea che in media il “tipico utent Android installa circa 50 app addizionali sul proprio smartphone”, oltre a quelle preinstallate. In questo modo sarà solo più evidente per tutti che è possibile farlo, anche per i meno esperti. (Ammesso che leggano davvero i messaggi di avviso e non clicchino compulsivamente su “ok” – ma anche questa è un’altra storia.)

Fonte: Google