Redmi 7 arriverà a breve in Europa, ma il prezzo potrebbe non essere quello giusto

Nicola Ligas

Abbiamo visto ieri il lancio di Redmi 7, l’entry-level del nuovo sub-brand di Xiaomi, che in Cina partirà da appena 90€. Logico quindi chiedersi quale sarebbe stato il destino europeo di questo smartphone, ed una parziale risposta è rapidamente giunta dal solitamente affidabile Winfuture.de, anche se è una risposta che non ci soddisfa troppo.

Anzitutto le buone notizie: Xiaomi sta facendo pressioni per portare prima possibile Redmi 7 in Europa, quindi l’attesa dovrebbe essere breve. Parliamo di giorni, o al più di qualche settimana, ma non mesi. Entro fine marzo insomma, Redmi 7 potrebbe già essere disponibile o comunque in dirittura d’arrivo. Purtroppo però, non è detto che in Europa arrivino le medesime varianti viste al lancio in Cina.

In particolare il modello con 2 GB di RAM e 16 GB di storage potrebbe non essere disponibile. Al suo posto dovrebbero esserci due varianti, una da 3/32 GB e l’altra da 3/64 GB (nessuna conferma per la 4/64 GB). Il problema è che Redmi 7 3/32 GB dovrebbe costare 150-160€, portandolo pericolosamente vicino a Redmi Note 7, che costa 179€ proprio nella variante 3/32 GB. Considerando però le altre differenze tecniche tra i due, nettamente a favore del secondo, sarebbe difficile consigliare Redmi 7 per soli 20-30 euro in meno, non pensate?