Galaxy A20 avrà qualcosa in più rispetto a Galaxy A2 Core: ecco le ultime novità sulle schede tecniche (foto)

Vezio Ceniccola

Galaxy A2 Core e Galaxy A20 dovrebbe essere due tra i tanti nuovi smartphone entry-level che Samsung si appresta a presentare nelle prossime settimane. Le indiscrezioni su questi due modelli sono già arrivate copiose nelle ultime settimane, ribadendo nuovamente che si tratterà di dispositivi con una scheda tecnica non molto entusiasmante.

Cosa sappiamo su Galaxy A2 Core

Per quanto riguarda Galaxy A2 Core, dopo averlo già intravisto nei render proposti da evleaks, è arrivata anche una certificazione importante, vale a dire quella delle FCC. L’ente ufficiale degli Stati Uniti ha registrato il modello SM-A260, nome in codice del nuovo A2 Core, riportando anche qualche dettaglio sulle sue caratteristiche fisiche e tecniche.

Il dispositivo avrebbe uno schermo LCD da circa 4,96 pollici, racchiuso in una scocca che misura 156 x 141 x 71 mm. Al suo interno dovrebbero esserci un SoC Exynos 7870 e solo 1 GB di RAM. Confermata anche la presenza di un sistema Android Go basato su Android 8.1 Oreo.

Galaxy A20 ha qualcosa in più

Leggermente più interessante la scheda tecnica di Galaxy A20, registrato col nome di SM-A205GN/DS presso l’agenzia taiwanese NCC e presso l’ente indonesiano TKDN. In questo caso potrebbero esserci componenti un po’ più potenti, come il SoC Exynos 7885 e 3 GB di RAM, ma soprattutto ci dovrebbe essere Android 9.0 Pie in versione completa.

LEGGI ANCHE: Oppo presenta la nuova ColorOS 6

Difficile dire, al momento, se e quando questi dispositivi verranno presentati in Italia. La registrazione presso gli enti in Asia ci fa capire che si tratta di modelli pensati per i mercati emergenti, ma non è escluso che Samsung possa portarli anche in Europa, soprattutto nel caso di A20. Le prossime settimane dovrebbero essere quelle giuste per saperne di più, dunque non resta che attendere il lancio ufficiale.

Via: Nashville Chatter Class (1), (2)