Non c’è proprio da scherzare con OPPO Reno: hardware da super top di gamma con vista sul 5G (foto)

Edoardo Carlo Ceretti Ci sarà persino una variante in partnership con Lamborghini, dotata di 12 GB di RAM, 512 GB di memoria UFS 3.0 e batteria da 5.000 mAh!

Pochi giorni fa, OPPO ha alzato i veli sul suo nuovo marchio Reno, contraddistinto da un logo vivace e colorato, che potrebbe aver spinto i più a sottovalutare la notizia. Alcuni rumor subito successivi parlavano inoltre di un primo smartphone Reno dotato di specifiche da medio di gamma, corroborando le prime impressioni. Ma l’abito non sempre fa il monaco e, secondo una nuova e più corposa fuga di notizia, il primo OPPO Reno sarà uno smartphone top di gamma con il quale tutti dovranno fare i conti.

Secondo le ultime indiscrezioni infatti, OPPO Reno avrebbe tutte le carte in regola per non sfigurare dinnanzi ai top di gamma più blasonati: si parla infatti di una tripla fotocamera posteriore, con il sensore principale rappresentato dal Sony IMX586 da 48 megapixel e doppia apertura f/1.5 e f/2.4, coadiuvato da un sensore ultra grandangolare e un teleobiettivo capace di zoom ottico 10x.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S10e vs iPhone XR, il nostro confronto

Il SoC sarebbe invece quanto di meglio abbia da offrire ora il mercato, ovvero lo Snapdragon 855, affiancato da 8/10/12 GB di RAM e 128/256 GB di memoria interna UFS 2.1. L’ottima batteria da 4.065 mAh saprà caricarsi completamente in 40 minuti grazie alla sbalorditiva ricarica rapida VOOC 4.0 da 50 W. E non dimentichiamoci nemmeno del display, un’unità Dynamic AMOLED da 6,4″ in risoluzione full HD+ con supporto HDR10+ e lettore di impronte integrato, oltre ad un piccolo notch a goccia sulla parte superiore. Ma non è ancora tutto.

OPPO ha grandi progetto per il marchio Reno, come la partnership con Lamborghini per una variante esclusiva dotata di 12 GB di RAM, 512 GB di memoria interna UFS 3.0, batteria maggiorata da 5.000 mAh e un prezzo a dir poco fuori scala: circa 1.300€ in Cina! Come se non bastasse, OPPO ha in cantiere anche una variante 5G, con taglio di memoria 12/256 GB e batteria da 5.000 mAh, ma probabilmente la vedremo più avanti rispetto alle altre più tradizionali.

Nota finale su Breeno, l’assistente vocale che OPPO sta sviluppando per i nuovi smartphone Reno, e sui possibili prezzi di vendita: la variante base, chiamata Reno Light Deluxe e dotata di taglio di memoria 8/128 GB dovrebbe costare 3.700 yuan (circa 487€), a salire fino ai quasi mille euro della variante 12/256 GB. Prezzi decisamente alti per il mercato cinese, c’è dunque curiosità di scoprire quali varianti OPPO deciderà di portare in Europa (l’arrivo da noi è confermato) e a quale prezzo le fisserà. Qui sotto in galleria vi lasciamo anche una serie di scatti attribuiti alle fotocamere del futuro OPPO Reno.

Specifiche Tecniche OPPO Reno

Scatti realizzati da OPPO Reno

Via: GSM ArenaFonte: Weibo (1), (2), Twitter