Volete sapere se il vostro smartphone Xiaomi verrà aggiornato a Pie? Dalla Cina i primi possibili indizi

Edoardo Carlo Ceretti Xiaomi ha pubblicato su Weibo la tabella di marcia circa l'aggiornamento ad Android 9.0 Pie per alcuni suoi smartphone. I dati si riferiscono ai firmware asiatici, ma potrebbero essere i primi indizi di un futuro arrivo anche sulle versioni Global.

Per gli utenti occidentali è sempre un’impresa difficile riuscire a decifrare l’andamento del supporto software da parte dei produttori orientali. Specialmente Xiaomi infatti, ci ha abituato ad uno sviluppo della sua MIUI a due velocità, privilegiando il canale cinese rispetto a quello Global. Anche il rilascio di Android Pie non fa eccezione e tuttora è difficile capire quali smartphone saranno aggiornati e quando, ma proprio dall’estremo Oriente potrebbero essere giunti importanti indizi a tal riguardo.

Zhang Guoquan – ingegnere di Xiaomi che si occupa dello sviluppo software – ha infatti pubblicato su Weibo una tabella di marcia relativa al prossimo rilascio di Android Pie per una serie di smartphone ancora in attesa. In particolare, già entro la fine del mese di marzo, best seller del calibro di Redmi Note 5 e Redmi S2 potrebbero finalmente ricevere l’ultima versione del robottino verde, ovviamente in Cina.

LEGGI ANCHE: Ecco la prima beta di Android Q

Atteso per il prossimo trimestre è invece l’aggiornamento a Pie per Mi MIX 2, Mi6, Redmi 6A, Redmi 6 e Mi Note 3, mentre risulta in fase di sviluppo – senza indicazioni su una possibile data di rilascio – per Mi 6X e Redmi 6 Pro. Come sottolineato in apertura, si tratta di indicazioni relative al firmware cinese di questi modelli, dunque le tempistiche non sono indicative per il rilascio globale. Tuttavia, il fatto che per diversi smartphone Xiaomi l’aggiornamento a Pie sia in dirittura d’arrivo in Cina fa ben sperare che anche da noi la situazione possa sbloccarsi nei mesi a venire.

Via: MySmartPrice