La famiglia OPPO si allarga: date il benvenuto al nuovo sub-brand Reno! (aggiornato: prime immagini e specifiche)

Edoardo Carlo Ceretti -

Da oggi Reno non è soltanto un celebre attore francese, un corso d’acqua che scorre nei pressi di Bologna o uno dei più importanti fiumi che attraversano la Germania. È anche il nome del nuovo sotto-marchio di OPPO, come annunciato da Shen Yiren, vice presidente dell’azienda cinese.

Il primo smartphone a marchio Reno sarà lanciato il prossimo 10 aprile ma, al momento, non si conoscono dettagli sul suo conto. È noto tuttavia, che proprio ad aprile è prevista l’uscita di un nuovo smartphone OPPO, dotato di hardware da vero top di gamma: Snapdragon 855, fotocamera con zoom ottico 10x, batteria da 4.065 mAh e persino il jack audio. Fin qui si era parlato di OPPO Find Z, ovvero il presunto successore di Find X, ma non è escluso che possa invece trattarsi del primo smartphone Reno.

LEGGI ANCHE: OPPO innova con lo zoom ottico 10x e il 5G utile

Orfana di Realme – divenuto marchio indipendente nei mesi scorsi – OPPO ha dunque voluto dotarsi di un altro sub-brand, seguendo l’esempio di Huawei e Xiaomi, proprietari rispettivamente dei marchi Honor e Redmi. Yiren non ha ancora specificato il target del nuovo marchio Reno, ma dal logo vivace e colorato che è stato svelato, è possibile ipotizzare che punti ad un pubblico di giovani.

Aggiornamento11/03/2019 ore 14:15

Tramite un post sull’account Instagram ufficiale, OPPO Italia ha confermato che gli smartphone targati Reno sbarcheranno anche sul mercato italiano. C’è dunque ancora più curiosità di scoprire che cosa stia bollendo in pentola in seno ad OPPO.

Aggiornamento12/03/2019

Stando ad alcune informazioni trapelate su Weibo, sembra che il nuovo Oppo Reno sia dotato di un sensore Sony IMX586 da 48 megapixel, con un sistema di 3 ottiche posteriori, di cui fanno parte anche un sensore ultra-wide ed un teleobiettivo con zoom ottico 10x. Presente anche la stabilizzazione ottica su due di questi (in teoria non su quello grandangolare). Lo schermo dovrebbe invece essere un full HD OLED, con lettore di impronte integrato al suo interno. Potete ammirare la possibile back cover di questo modello qui sotto in galleria.

Secondo una certificazione Bluetooth però, ci sarebbe anche un’altra variante, sempre con schermo da 6,4” full HD+ e fotocamera principale da 48 megapixel, ma con solo due fotocamere sul retro (la seconda è una 5 MP). Inoltre il processore indicato è lo Snapdragon 710, mentre la fotocamera frontale è una 16 megapixel. Anche di lui abbiamo un’ipotetica foto, sempre in galleria.

Sono chiaramente due modelli ben distinti, il che potrebbe anche starci: in fondo Reno è un nuovo sub brand, non un unico telefono. Fatto sta che uno dei due report (o anche entrambi) potrebbe non essere esatto. Onestamente l’ipotesi dello Snapdragon 855 ci sembra eccessiva per un marchio che ammicchi ai giovani, e quindi un po’ attento al portafoglio, ma in ogni caso staremo a vedere quali sono le intenzioni di Oppo. Dovremmo avere novità in tempi relativamente brevi, quindi restate sintonizzati.

Via: Gizmochina, SlashLeaksFonte: Weibo