Cade una testa coronata fra gli emulatori: SuperRetro16 rimosso dal Play Store dopo 10 anni

Edoardo Carlo Ceretti Il celebre emulatore per SNES è scomparso dallo store di app Android, ma gli sviluppatori non demordono.

La storia di Android procede da sempre a braccetto con gli emulatori per il retrogaming. Un connubio apparentemente indissolubile, ma che Google sembra voler intaccare, a partire proprio da uno dei più celebri e apprezzati sul Play Store: SuperRetro 16.

L’emulatore di giochi per SNES è infatti stato rimosso dal Google Play Store, per la prima volta dopo una permanenza lunga più di 10 anni. Le motivazioni specifiche non sono state fornite da Big G, che si è appellato da una generica violazione delle policy del Play Store. Una decisione che gli sviluppatori non hanno mandato giù, visto che da sempre si impegnano per operare entro i confini delle regole prestabilite.

LEGGI ANCHE: Huawei Mate X, abbiamo provato il primo pieghevole

Nonostante lo sconforto, Neutron Emulation non intende demordere e ha già annunciato che non aspetterà l’eventuale revoca della sospensione dal Play Store, ma si metterà al lavoro su una versione alternativa di SuperRetro 16, migrando tutti gli utenti che in passato hanno acquistato la versione Premium. Staremo a vedere se la storia si concluderà con un lieto fine (come per Titanium Backup), oppure si arriverà allo scontro irreversibile – e in quel caso, anche gli altri emulatori sul Play Store potrebbero iniziare a tremare.

Via: Android Authority