OnePlus 7 con fino a 12 GB di RAM ed un prezzo di partenza di 569$: illusione o realtà?

Nicola Ligas -

Un rivenditore di smartphone cinesi ha inserito OnePlus 7 nel proprio listino (ovviamente non disponibile), con tanto di specifiche e di prezzo. Difficile dire quanto affidabili siano, tanto più che l’immagine utilizzata non corrisponde del tutto a quello che dovrebbe essere il design dello smartphone (notate la posizione dei pulsanti fisici), ma le caratteristiche riportate sono molto precise e complete.

  • 6,5” AMOLED con lettore di impronte integrato (“world’s fastest”)
  • Qualcomm Snapdragon 855 con GPU Adreno 640
  • Triplice fotocamera posteriore: 48MP+20MP+5MP, 16MP pop up selfie camera.
  • 8GB/12GB RAM
  • 128GB/256GB storage.
  • 4.000mAh, 44W super fast Dash charging
  • 161.3 x 76.1 x 8.8 mm
  • 185 grammi
  • OxygenOS 9 basata su Android 9.0 Pie

Come vedete, OnePlus 7 potrebbe dire addio al taglio da 6 GB di RAM, il che in fondo potrebbe anche starci, tanto più se davvero sarà inclusa una variante con 12 GB di RAM.

Confermate anche le tre fotocamere posteriori, tra ne spicca una da 48 megapixel, mentre la batteria sarebbe una generosa 4.000 mAh con ricarica ultra rapida a 44W. Da notare però che si parla del vecchio Dash Charge (più in basso nella pagina c’è addirittura scritto VOOC) non del nuovo Warp charge, che tra l’altro finora non ha mai raggiunto tale potenza

E da ultimo il prezzo: 569$, che dovrebbe riferirsi alla variante 8/128 GB. Sono 10$ in meno dell’attuale OnePlus 6T con lo stesso taglio di memoria. Difficile poi paragonare il prezzo di uno store di terze parti con quello ufficiale, però c’è da dire che mai come quest’anno il prezzo di lancio sarà un fattore chiave per OnePlus. Eliminando la variante da 6 GB, il modello base avrà senz’altro un prezzo più alto del passato, ma se questo in proporzione fosse quantomeno pari a quello del modello precedente con lo stesso taglio di memoria, non potremmo lamentarci di certo.

Del resto il rincaro di OnePlus è stato evidente con il passare degli anni, e adesso è il momento per l’azienda di decidere se vorrà continuare con il suo costante rialzo, o se fermarsi ed accontentare gli utenti.

Via: GSMArenaFonte: Giztop