Ecco la prima beta di GravityBox compatibile con Android Pie!

Vincenzo Ronca

GravityBox è uno dei più apprezzati e diffusi moduli Xposed presenti nel panorama del modding Android. Per chi non lo conoscesse, si tratta di un tool all-in-one che permette una profonda personalizzazione software senza la necessità di installare una custom ROM.

Sul forum di XDA, la casa di moltissime mod di terze parti disponibili per i dispositivi Android, è stata annunciata la prima beta di GravityBox ufficialmente compatibile con i device aggiornati ad Android Pie. Seppure in beta, questa prima versione sembra funzionare bene ed offre tutte le personalizzazioni apprezzate sulle versioni precedenti di Android.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi9, la recensione

Vi consigliamo di buttarvi a capofitto nella sua installazione soltanto se ne sapete abbastanza di modding e già avete avuto esperienza in queste operazioni. In caso contrario, avete una ragione in più per leggervi attentamente tutte le guide prima di avventurarvi in GravityBox. Trovate tutto al thread ufficiale su XDA.

Fonte: XDA