Xiaomi aumenterà i prezzi dei suoi smartphone: costeranno un po’ di più per essere migliori

Vezio Ceniccola L'azienda cinese vuole farvi pagare un po' di più per avere prodotti più completi, ma voi siete disposti a farlo?

Il nuovissimo Xiaomi Mi9 potrebbe essere l’ultimo best buy dell’azienda cinese. O almeno, queste sono le ipotesi che si affollano nelle nostre menti dopo le dichiarazioni di Lei Jun, co-fondatore e CEO dell’azienda, il quale ha avvisato che i prossimi smartphone di Xiaomi costeranno di più rispetto al passato. Non molto di più, ma un po’ di più.

La novità non arriva inattesa, ma questa volta c’è una conferma ufficiale dei rumor precedenti. Lei Jun ha infatti detto esplicitamente che la sua società sta lavorando per affrancarsi dalla reputazione che i propri prodotti debbano costare meno di 2.000 Yuan (circa 264€) in Cina, facendo investimenti per produrre smartphone migliori.

Mi9 dovrebbe essere l’ultimo modello lanciato a meno di 3.000 Yuan (circa 396€) sul mercato cinese, mentre i prossimi prodotti dovrebbero costare un po’ di più rispetto a tale cifra. Intendiamoci: si parla di un aumento lieve, dunque non aspettatevi che i prezzi dei prossimi modelli della serie Mi schizzino alle stelle.

LEGGI ANCHE: Recensione Xiaomi Mi9

Le parle di Lei Jun, come detto, sono una conferma diretta di una volontà già più volte dimostrata nelle ultime settimane. L’arrivo in borsa e la separazione del marchio Redmi avevano già fatto capire che Xiaomi stava progettando un cambio di rotta importante per il 2019, che si concretizzerà nei prossimi mesi grazie anche al posizionamento su una fascia più alta per i propri dispositivi.

Di certo, questa scelta non farà molto piacere ai tanti fan dell’azienda, diffusi in tutto il mondo e molto numerosi anche in Italia. Che ne pensate dell’aumento dei prezzi? Paghereste un po’ di più per avere un nuovo Xiaomi ancora più completo?

Via: GizmochinaFonte: TechNode