OnePlus 7 e la sua fotocamera pop-up si mostrano in una foto reale (foto)

Vezio Ceniccola Il nuovo top gamma dell'azienda cinese dovrebbe essere fatto proprio così, senza alcun notch o buco ma con una fotocamera a comparsa

OnePlus 7 è  sicuramente uno dei dispositivi più attesi della prima metà del 2019 e, dopo le informazioni e i render diffusi ieri, probabilmente l’attesa è salita ancora di più. Il nuovo top gamma OnePlus si è già fatto rivedere in una nuova foto reale apparsa su Weibo, dov’è possibile apprezzare da vicino quella che dovrebbe essere la sua estetica frontale.

Come già visto nei render, la parte anteriore dovrebbe essere dominata da un display borderless in tutto e per tutto, senza notch, buchi o altre parti in rilievo sullo schermo. La soluzione scelta per nascondere la fotocamera frontale è un meccanismo pop-up molto simile a quello utilizzato da Oppo e Vivo su alcuni loro prodotti, come si vede chiaramente nel presunto scatto.

Non è un caso che OnePlus abbia scelto una tecnologia simile per la fotocamera pop-up, che sembra davvero identica a quella del primo Vivo NEX. La società cinese fa parte dello stesso gruppo che accoglie anche Oppo e Vivo, dunque il know-how già acquisito dalle altre aziende potrebbe aver contribuito a questa decisione.

Un’ulteriore informazione che possiamo ricavare dalla presunta immagine reale che trovate in galleria è che la fotocamera pop-up servirà anche per il riconoscimento facciale, come dimostra la schermata di configurazione visualizzata sul display nella foto. Probabilmente il meccanismo pop-up spunterà automaticamente quando l’utente tenterà di sbloccare lo schermo col volto, anche se tale funzione non è ancora confermata.

LEGGI ANCHE: Ecco Honor 20, ma sarà davvero lui?

La presentazione ufficiale di OnePlus 7 non dovrebbe essere ormai così lontana. Seguendo il solito ciclo di rilasci annuali, OnePlus potrebbe lanciare il nuovo top gamma a maggio, ma siamo sicuri che prima dell’evento di annuncio arriveranno tanti alti leak e tante altre immagini per saperne ancora di più a riguardo.

Via: TrueTechFonte: Weibo