Rilassati e tranquilli quando i vostri figli usano lo smartphone grazie all’app Kiddie (foto)

Vincenzo Ronca

Una delle preoccupazioni sempre maggiori relative alla tecnologia risiede nell’uso che ne possono fare gli utenti più piccoli. Il web, come i vari servizi proposti dagli smartphone, offrono tantissime possibilità e, purtroppo, nascondono diverse insidie potenzialmente pericolose per i bambini. Kiddie è un’app Android che nasce con il proposito di far dormire sonni tranquilli ai genitori con figli alle prese con gli smartphone, proponendo diverse opzioni restrittive e di controllo.

Controllo minuzioso e semplicità d’uso

Kiddie è un’app caratterizzata dalla semplicità d’uso, accentuata da un’interfaccia utente molto minimal e graficamente comprensibile. I permessi richiesti sono quelli concretamente necessari al suo funzionamento: parliamo di quello per renderla un’app di amministratore, per evitare che venga disinstallata come una classica app, quello per accedere alle notifiche e quello per gestire le telefonate (nel caso si voglia restringere l’opzione delle chiamate). Tutto inizia con l’impostazione di un PIN a 4 cifre e dell’indirizzo email di recupero password. Peccato per la mancanza d’accesso mediante impronta digitale.

Come potete vedere dagli screenshot che abbiamo riportato nella galleria in basso, Kiddie offre un controllo completo delle app installate sullo smartphone: sono comprese anche quelle di sistema (effettivamente utilizzabili dall’utente) e nella lista vengono evidenziate quelle che potrebbero essere maggiormente pericolose per i bambini. Una volta ristretta l’app, vi si potrà accedere soltanto inserendo il PIN. Particolarità interessante è la possibilità di restringere le chiamate: è possibile impostare un limite temporale di chiamata, oltre il quale verrà riprodotto un suono disturbante, che però non impedirà un’eventuale chiamata d’emergenza.

Un’altra sezione è dedicata alla consultazione delle attività svolte dall’utente bambino, con tanto di orario e data. Un’ulteriore punto a favore di Kiddie è la possibilità di restringere le app esclusivamente in determinate fasce orarie. Piccola pecca consiste nella mancata richiesta di PIN una volta che lo schermo viene bloccato e sbloccato: considerando che l’app è pensata per essere installata direttamente sul dispositivo da restringere non è poi così grave. Altra mancanza è la lingua italiana, al momento l’app è disponibile solo in inglese.

Download gratuito e abbonamenti

Kiddie è disponibile sul Play Store al download gratuito. La versione non a pagamento offre tutte le funzionalità descritte senza limiti temporali e senza annunci pubblicitari. Effettuando la sottoscrizione a pagamento (0,99€ al mese o 9,99€ per sempre) sarà possibile accedere a funzionalità avanzate come la possibilità di restringere l’uso del device in determinate ore del giorno, commutare le cifre del tastierino per inserire il PIN, ricevere un’email se il dispositivo esce da una specifica area geografica impostata e bloccare determinati siti web.