Due smartphone Xiaomi superavano i limiti SAR, ma un aggiornamento software ha risolto il tutto

Matteo Bottin

Xiaomi continua a non eccellere per quanto riguarda i valori SAR degli smartphone: dopo aver visto in cima alla classifica dei peggiori smartphone da questo punto di vista Xiaomi Mi A1, è ora tempo di altri due modelli “beccati” a superare i limiti imposti dalla legge per le emissioni (ovvero 2 W/kg).

Parliamo di Xiaomi Mi MIX 2S e Redmi Note 5. Due smartphone relativamente popolari, e che fornivano dei valori di SAR di 2,94 W/kg e 2,08 W/kg rispettivamente. Insomma, Mi MIX 2S era ben oltre i limiti imposti dalla legge.

Abbiamo parlato al passato perché Xiaomi ha rilasciato un aggiornamento software che va a sistemare questa magagna (probabilmente andando a limitare le performance del modulo wireless). Con i firmware 10.2.1 (Mi MIX 2S) e 10.06.0 (Redmi Note 5), i valori SAR scendono infatti a 1,42 W/kg e 0,356 W/kg.

LEGGI ANCHE: Huawei P30 Pro sarà compatibile con Huawei SuperCharge da 40W, P30 no

Se doveste possedere uno di questi smartphone e avere una versione “vecchia” del firmware, vi consigliamo caldamente di aggiornarlo, soprattutto se doveste possedere uno Xiaomi Mi MIX 2S.

Via: SmartdroidFonte: ANFR