Microsoft annuncia due app HoloLens per Android e iOS, non per il mercato consumer

Roberto Artigiani -

Microsoft ha appena svelato la seconda generazione di HoloLens dando prova di credere ancora negli usi della Realtà Aumentata per le aziende. Finora però la piattaforma Windows Mixed Reality era rimasta confinata ai suoi occhiali smart, con l’annuncio di oggi la società di Redmond invece dimostra di voler puntare su un’esperienza più ricca e variegata con il lancio di due app per dispositivi mobili.

La prima, per Android, riguarderà l’assistenza da remoto, mentre la seconda, per iOS, servirà come mezzo per visualizzare prodotti in AR. Entrambe sono comunque pensate per l’uso aziendale, quindi niente segni di apertura al mercato consumer.

Dynamic 365 Remote Assist sarà disponibile in anteprima dalla prossima primavera per Android e permetterà a chi richiede assistenza di poter scegliere tra l’uso delle lenti e lo smartphone. L’applicazione replica comunque l’esperienza e le funzioni di HoloLens permettendo di usare un qualsiasi altro dispositivo.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi9 ufficiale in Italia e in cima alla lista Amazon

L’app per iOS invece si chiamerà Product Visualize ed è totalmente nuova. Consente a chi lavora con macchinari complessi di visualizzare modelli in scala attraverso la Realtà Aumentata. Microsoft dichiara che la funzione verrà portata successivamente anche su HoloLens. Il motivo per cui è stata scelta la piattaforma Apple per lo sbarco è che la maggioranza dei clienti interessati alla funzionalità attualmente usano iOS.

L’operazione comunque non dovrebbe essere troppo complicata per Microsoft considerati gli sforzi compiuti sia da Apple che da Google negli ultimi tempi per implementare strutture di supporto per la Realtà Aumentata nei loro sistemi. Anche per questo non è escluso che in futuro possano sbarcare su mobile altre funzioni.

Via: The Verge