Ecco come potrebbe essere una cover per gli smartphone pieghevoli

Giorgio Palmieri

I grandi protagonisti di questo Mobile World Congress 2019 sono indubbiamente gli smartphone pieghevoli: in particolare, l’ibrido smartphone⁄tablet proposto da Huawei, il bellissimo e costosissimo Huawei Mate X, sembra aver stupito gli utenti, sebbene gravino degli ovvi dubbi legati alla longevità dell’area sottoposta a piegatura, oltre che all’effettiva qualità costruttiva generale.

Senza fare troppi giri di parole, è lecito chiedersi se sarà possibile tutelare i cellulari pieghevoli con qualche accessorio, e siamo felici di informarvi che Huawei ci sta già pensando. Sfortunatamente non siamo agli stessi livelli di innovazione proposti dallo smartphone stesso: la soluzione ideata dalla società cinese pare essere una sorta di cover con apertura a libro, capace di proteggere il dispositivo solo in modalità “smartphone”.

LEGGI ANCHE: Huawei Mate X costa un occhio della testa!

Insomma, si tratta di una cover funzionale, nulla di rivoluzionario, e forse qualcuno potrebbe giustamente rimproverare la poca inventiva, frutto di una probabile fretta creativa, ma siamo sicuri che ne vedremo di più belle e originali in futuro. Anche perché non osiamo immaginare quanto costi sostituire uno schermo del genere…

Huawei Mate X – Video anteprima

Huawei Mate X – Cover

Fonte: TechCrunch