Disabilitare le app di sistema brutalmente? Si può fare con ADB senza root

Matteo Bottin

Se odiate molte delle app preinstallate sul vostro smartphone e volete proprio disabilitarle, ci sono molti modi, più o meno drastici. Su XDA ne è stato pubblicato uno abbastanza tranquillo che permette di disabilitare le app senza root (ma avendo bisogno comunque di un PC su cui far girare ADB).

Il metodo è abbastanza semplice: oltre al PC con ADB sarà necessario installare un’app sullo smartphone per conoscere il nome del pacchetto delle app da disabilitare. Per chi è abituato a lavorare con ADB, il metodo descritto nella pagina di XDA sarà molto rapido e semplice.

vantaggi di questo metodo risiedono nel fatto che permette di lavorare sullo smartphone senza richiedere i privilegi di root, nasconde l’app “incriminata” dal launcher ed è facilissimo ripristinare le applicazioni (sono necessari solo 2 comandi di ADB).

Gli svantaggi sono relativamente pochi: si rischia di disabilitare app importanti per il sistema (fate dunque attenzione) e in alcuni casi non è efficace (perché il sistema automaticamente cerca di riattivare le app disattivate).

LEGGI ANCHE: Dimenticate le vostre password: il login nelle app Android ora si fa col lettore di impronte

Nel caso vogliate provare questo metodo, fate un salto sulla pagina di XDA, la quale spiega passo dopo passo (con tanto di immagini) il procedimento corretto per Windows Command Prompt, Windows PowerShell e terminale Mac/Linux.

Fonte: XDA Developers