Xiaomi Mi9 mostra di che pasta è fatto nei benchmark, e tiene testa a Galaxy S10+ (foto)

Nicola Ligas -

Galaxy S10+ e Xiaomi Mi9 sono i due top di gamma del momento, e per quanto la distanza di prezzo tra i due sia importante (1.029€ contro 449€) altrettanto non si può dire delle loro performance “grezze”; anzi, tutt’altro.

In base ad alcuni benchmark che abbiamo effettuato in questi giorni infatti, il modello di Xiaomi, ed il suo Snapdragon 855, superano in molti casi l’Exynos 9820 di Samsung. Galaxy S10+ sfiora infatti i 330.000 punti su AnTuTu, mentre Mi9 supera i 370.000. Geekbench decreta ancora una volta la vittoria di Xiaomi nei test multi-core, con circa 11.000 punti per Mi9 contro i 10.000 dello smartphone Samsung. Quest’ultimo è però nettamente avanti nei test single-core, con 4.485 punti contro i 3.489 di Xiaomi, il che significa (in teoria) tanta reattività in più.

Questi sono ovviamente solo numeri, e come si comportino davvero i due top di gamma in un confronto testa a testa ve lo diremo solo con un prossimo video più esaustivo. La morale è però che, secondo i più noti benchmark computazionali e fotografici (solo 2 punti li separano su DxOMark), Xiaomi riesce a tenere testa tranquillamente a Samsung, a dispetto del suo prezzo (o forse proprio per quello).