Uno dei buoni propositi di Xiaomi per il 2019: rilasciare i sorgenti dei kernel più velocemente

Vincenzo Ronca

Il rilascio dei sorgenti del kernel rappresenta un passo fondamentale per l’inizio dello sviluppo software di terze parti, almeno sulla piattaforma Android. Le custom ROM sono strettamente subordinate a questo step e Xiaomi sa bene che per attirare la fetta di mercato affezionata al modding deve compierlo il più velocemente possibile.

Stando a quanto comunicato da un certo Ing. Ivan di Xiaomi su Weibo, l’azienda cinese ha in programma di velocizzare il rilascio dei sorgenti dei kernel per tutti i suoi dispositivi nel 2019. Questo si è concretizzato con Xiaomi Mi9, l’ultimissimo top di gamma, che ha visto il rilascio dei sorgenti ad appena un giorno dalla presentazione ufficiale in Cina.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi MIX 3, la recensione

La parola dell’Ing. Ivan è abbastanza rilevante perché ricopre uno dei ruoli preposti al rilascio dei sorgenti su GitHub. Staremo a vedere se tutto ciò si tradurrà in fatti.

Via: XDAFonte: Weibo