Xiaomi diffonderà il sensore impronte sotto al display mettendolo anche nei medio gamma

Vezio Ceniccola

In attesa di scoprire ufficialmente tutte le edizioni del nuovo top gamma Xiaomi Mi9, l’azienda cinese si è già lasciata andare a dichiarazioni molto importanti per quanto riguarda altri dispositivi, in particolare per gli smartphone di fascia media che arriveranno nei prossimi mesi.

A parlare tramite la piattaforma social cinese Weibo è stato Wang Teng Thomas, product manager di Xiaomi. Nel suo post il dirigente ha dichiarato che la tecnologia Fingerprint on Display (FoD) – vale a dire il sensore impronte integrato nel display – sarà presente su Xiaomi Mi9, ma soprattutto dovrebbe essere supportata anche su tanti altri smartphone medio gamma, in modo da poterla diffondere il più possibile.

Si tratta di una rivelazione interessante, perché dimostra come la società cinese si stia impegnando a portare le innovazioni sinora riservate ai top gamma anche su altre fasce di mercato, per la gioia di chi vuole un nuovo dispositivo con sensore impronte sotto al display senza spendere una fortuna.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi9 è lo smartphone che attendete di più

Non è ancora possibile conoscere quali saranno i dispositivi dotati di questa funzionalità, ma come sempre anche per il 2019 Xiaomi è decisa ad invadere il mercato con tantissimi smartphone di fascia media, dunque ci sarà sicuramente il modello adatto per ogni esigenza, con incluso il sensore FoD.

Via: GizmochinaFonte: Wang Teng Thomas (Weibo)