Sembra proprio che Nokia 9 PureView integrerà un SoC top di gamma… del 2018

Edoardo Carlo Ceretti Il prossimo smartphone di punta del marchio finlandese transita su Geekbench con a bordo lo Snapdragon 845.

Di indizi ne erano già circolati diversi in passato, ma ora è arrivata un’altra piccola conferma da Geekbench: Nokia 9 PureView quasi certamente sarà spinto dallo Snapdragon 845, chip top di gamma di Qualcomm per l’anno passato.

Si preannuncia dunque un corsa in salita per il primo smartphone al mondo dotato di ben 5 fotocamere posteriori – che coincideranno con il rilancio dello storico marchio PureView – perché si sa che, in campo Android, la scheda tecnica è un aspetto tutt’altro che secondario per gli appassionati. La stragrande maggioranza della concorrenza potrà infatti contare sul nuovo Snapdragon 855, che vanta maggiore potenza, efficienza energetica e doti IA.

LEGGI ANCHE: Tutto su Huawei P30

D’altronde, la storia di Nokia 9 PureView la conosciamo: lo smartphone avrebbe dovuto debuttare alla fine del 2018, ma una serie di ritardi l’hanno fatto slittare fino all’evento di lancio, che avverrà nel corso del MWC 2019. Nokia dunque non ha voluto – ma forse nemmeno potuto – cambiare il SoC in corsa, decidendo di affidarsi al comunque ottimo Snapdragon 845.

Un barlume di speranza per una sorpresa dell’ultimo minuto rimane, ma più probabilmente dovremo rassegnarci alla posizione di svantaggio da cui partirà lo smartphone. Basterà il comparto fotografico unico nel suo genere ad attirare l’attenzione del grande pubblico?

Via: Gizmochina, Nashville Chatter