Il Moto Mod 5G di Motorola eviterà radiazioni indesiderate spegnendo le antenne all’occorrenza

Vezio Ceniccola E ci sono anche novità molto interessanti su un possibile Moto Z3 Pro in arrivo insieme al modulo 5G

Motorola è stata una delle primissime aziende ad interessarsi alla tecnologia 5G, nonché la prima in assoluto a presentare un accessorio dedicato alle nuove reti. Stiamo parlando del Moto Mod 5G, un modulo in grado di rendere compatibili con le reti 5G i dispositivi della serie Z, che però al momento non è ancora disponibile all’acquisto.

Sebbene siano passati oltre 6 mesi dall’annuncio, il nuovo modulo non è ancora pronto a sbarcare sul mercato, ma si è già fatto vedere durante la registrazione ufficiale presso l’ente americano FCC, svelando il suo aspetto ed anche un paio di novità molto interessanti.

La prima è relativa al suo hardware interno, che sarà composto da un processore Qualcomm Snapdragon 855 affiancato al modem 5G Snapdragon X50, una batteria interna da 2.000 mAh e da ben 10 antenne sparse per tutta la scocca, la quale dovrebbe avere uno spessore di ben 7 mm.

Sul retro ci sarà anche un sensore di prossimità, utilizzato per capire quando l’utente posiziona le proprie mani su alcune parti del modulo: in questo caso, le antenne saranno spente, per evitare le radiazioni delle onde millimetriche. Più che per una questione di salute, questo accorgimento sembra essere relativo ad un’ottimizzazione della ricezione per le antenne 5G, in modo da poter sfruttare meglio tutti i ricettori integrati nel modulo.

Inoltre, lo stesso documento pubblicato dalla FCC suggerisce anche l’arrivo di un nuovo dispositivo Motorola, che potrebbe essere lanciato insieme al nuovo Moto Mod. Si dovrebbe trattare del nuovo Moto Z3 Pro, una variante di cui al momento non si sa molto.

LEGGI ANCHE: Ecco lo smartphone 5G di LG

Probabilmente potremo avere più risposte nel corso del MWC 2019, in avvio la prossima settimana a Barcellona. Il nuovo Moto Mod dovrebbe arrivare in vendita negli Stati Uniti nelle prossime settimane, dunque speriamo di conoscere anche qualche novità relativa al possibile Moto Z3 Pro.

Via: The VergeFonte: FCC