Di cosa saranno capaci le 3 fotocamere posteriori di Mi9? Ce lo anticipa il fondatore di Xiaomi (foto)

Edoardo Carlo Ceretti Lei Jun ha svelato le specifiche complete dei 3 sensori fotografici posteriori del nuovo smartphone top di gamma di Xiaomi, che si preannuncia molto versatile.

Non è un segreto che il lancio di Xiaomi Mi9 sia ormai imminente, con l’evento di presentazione fissato in Cina per il 20 febbraio – lo stesso giorno in cui Samsung presenterà a San Francisco i nuovi Galaxy S10 – e poi il debutto europeo il 24 febbraio nel corso del MWC 2019 di Barcellona. Il colosso cinese ha già anche svelato diversi dettagli sul suo prossimo smartphone top di gamma ed evidentemente vuole continuare su questa strada. Ora infatti è toccato alle 3 fotocamere posteriori di Mi9.

Ci ha pensato Lei Jun – fondatore di Xiaomi – a snocciolare le specifiche della tripla fotocamera del nuovo top di gamma. Partiamo con il sensore principale (Sony IMX586), che vanterà una dimensione di mezzo pollice, risoluzione di 48 megapixel (dimensione dei pixel di 0,8 µm) e apertura del diaframma f/1.75.

LEGGI ANCHE: Tutto su Nokia 9 PureView

Sarà affiancato da un sensore ultra grandangolare da 16 megapixel con apertura f/2.2 e da un terzo sensore telephoto (zoom ottico 2x) da 12 megapixel. Non mancherà ovviamente la fotocamera anteriore per i selfie, capace di scatti alla risoluzione di 20 megapixel. Per l’occasione, Lei Jun ha pubblicato anche alcune foto scattate con Xiaomi Mi9, che danno prova tangibile di qualità e versatilità del nuovo smartphone. Che ve ne pare?

Via: Gizchina