Huawei raddoppia il riconoscimento facciale: sblocco col volto attivo per due persone diverse

Vezio Ceniccola Su alcuni modelli è ora possibile registrare due profili diversi per l'autenticazione con il riconoscimento facciale

Huawei sta iniziando in questi giorni il rilascio di una nuova versione software che promette di rendere ancora più versatile il riconoscimento facciale. Nella nuova build della EMUI 9 è infatti stata inserita la possibilità di utilizzare due profili diversi per lo sblocco col viso, una funzionalità molto comoda per permettere a più utenti di usare lo stesso smartphone.

Al momento la novità è stata segnalata solo su due dispositivi, Huawei Mate 20 Pro e Huawei Mate 20 RS Porsche Edition, cosa che ci fa pensare che si tratti di una funzione ancora in prova. L’utilizzo sembra abbastanza semplice: una volta attivato il doppio profilo nelle impostazioni di sistema, è possibile registrare due volti per le funzionalità di autenticazione.

Come già succede al momento, il riconoscimento facciale si può utilizzare sia per lo sblocco del dispositivo che per le altre funzionalità supportate. La differenza è che ora è possibile farlo con due volti (quindi con due persone) differenti.

LEGGI ANCHE: Huawei Mate 20 Pro, la recensione

Non sappiamo se tale funzionalità sia già disponibile in tutto il mondo o solo per particolari aree, come ad esempio la Cina o l’Estremo Oriente. Ci aspettiamo che nelle prossime settimane il doppio profilo possa essere attivato anche su altri dispositivi, ad esempio su tutte le varianti di Huawei P20 e Mate 20.

Via: Gizmochina
EMUI