Ma Google sta davvero spostando in basso la barra di navigazione di Chrome stabile? (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Poco fa ci siamo accorti che Chrome su uno dei nostri smartphone in redazione ha qualcosa di diverso dal solito. La classica barra degli indirizzi non contiene più l’indicatore relativo al numero di schede aperte e i tre puntini per accedere alle altre funzionalità del browser, ma è affiancata da una seconda barra – che potremmo definire di navigazione – contenente quei due dettagli, insieme ad altre tre scorciatoie, rispettivamente per ritornare alla homepage, condividere la pagina web e aprire la barra degli indirizzi per effettuare una ricerca o accedere ad un altro sito. Nulla di davvero nuovo, se non fosse che stiamo parlando di Chrome stabile.

Per la precisione, stiamo parlando della versione 72.0.3626.105 stabile di Google Chrome, mentre la barra di navigazione descritta è un elemento che Big G sta testando da molti mesi ormai, nell’alveo del progetto Chrome Duet (ex Duplex). Dato che nessun altro in redazione presenta questa novità, è molto probabile che si tratti di un semplice test casuale attivato lato server, anche se stupisce che sia spuntato su una versione stabile – senza l’abilitazione di alcun flag particolare.

LEGGI ANCHE: Vivo NEX Dual Display, la recensione

È difficile dire se ciò possa essere interpretato come una promozione di questa novità in vista di un prossimo rilascio per tutti, oppure se si tratti soltanto di un test ridotto, solo il tempo saprà dircelo. Si tratta comunque di una novità interessante – che va metabolizzata in quanto inizialmente spiazzante, dopo anni di barra posizionata in alto – che potrebbe rivelarsi particolarmente utile per i possessori di smartphone con display molto ampi e dalle proporzioni allungate. Qualcuno di voi ha notato questa novità sul proprio smartphone?