Samsung Galaxy S10: vetri temperati o pellicole ostacolerebbero il lettore di impronte sotto il display

Lorenzo Delli

Che Samsung Galaxy S10 e S10+ avessero a disposizione un lettore di impronte digitali sotto lo schermo era cosa nota già da tempo. L’ulteriore conferma è arrivata anche ieri grazie a dei documenti, commerciali o per la stampa, trapelati che elencavano proprio le caratteristiche tecniche salienti della famiglia S10.

Tale lettore però potrebbe impedire ai possessori dei due modelli di smartphone di applicare sul display le classiche pellicole o vetri temperati per proteggerli da eventuali graffi o rotture da caduta. Potrebbe, ma procediamo per gradi.

LEGGI ANCHE: Xiaomi sfida Samsung: presenterà Mi9 lo stesso giorno dei Galaxy S10

È trapelato un filmato che mostra proprio Samsung Galaxy S10+ acceso e funzionante. Sullo smartphone è applicata una pellicola che lascia uno strano foro circolare sulla parte inferiore, proprio nella zona che dovrebbe essere adibita a lettore di impronte sotto display. Potrebbe però trattarsi della pellicola presente di base sugli smartphone utile ad indicare all’utilizzatore, magari a quello meno avvezzo a tali novità, dove trovare il lettore di impronte digitali.

Difficile dirlo con certezza: il filmato è incentrato prevalentemente sul far vedere lo smartphone, senza snocciolare dettagli utili a fare chiarezza sulla situazione. Dovremo aspettare il lancio, previsto il 20 febbraio, per saperne di più. Samsung Galaxy S10e comunque non avrà di questi problemi, ha il lettore di impronte digitali fisico posto sul fianco.