C’è un paese in Europa dove Xiaomi è la N°1. Sapreste indovinare quale? (foto)

Matteo Bottin

Xiaomi negli ultimi hanno ha intrapreso una grandissima azione di espansione globale. Con il mercato cinese saturo ormai di produttori, molte aziende hanno infatti cercato di posare il loro sguardo altrove, e molte hanno deciso di sbarcare in Europa, da tempo dominio delle “grandi aziende”.

Tra queste “piccole aziende”, Xiaomi ha decisamente fatto meglio degli altri. Non solo è arrivata in Italia aprendo anche più di uno store, ma ne ha aperti tantissimi in tutto il mondo, tanto da entrare nel Guiness dei primati. In una nazione, però, ha completamente sbancato: l’Ucraina.

Sì, perché secondo l’azienda Canalys nell’ultimo quarto del 2018 Xiaomi è arrivata al 26,7% del market share ucraino, superando Samsung di qualche decimo di percentuale. È interessante notare, inoltre, come 4 dei 5 top brand ucraini siano marche cinesi.

Anche nel mercato dell’Europa occidentale Xiaomi vada bene: dal 2017 al 2018 l’azienda è riuscita ad entrare nella top 5 con uno spaventoso incremento del +415,1%. Anche in Spagna è andata benissimo: arriva addirittura in terza posizione, superando Apple, con un incremento del +273,4%!

LEGGI ANCHE: Al MWC di Barcellona vedremo anche lo smartphone “indossabile” di Nubia

Insomma, nonostante Xiaomi sia entrata in gran parte del mercato europeo a metà 2018, ha già segnato numeri da capogiro. Che continui con questo trend anche per il 2019 o subirà una battuta d’arresto? Non ci resta che aspettare per scoprirlo.

Via: GizChina, MyDrivers