Vivo NEX Dual Display è uno smartphone “complicato”: lo capirete grazie al teardown (video)

Vezio Ceniccola

Dopo il test di resistenza proposto qualche giorno fa, il buon Zack del canale JerryRigEverything è tornato a parlare del Vivo NEX Dual Display, mostrandoci un teardown completo del dispositivo. Le cose, però, non sono andate come previsto, perché a detta dello stesso Zack, il nuovo smartphone di Vivoè complicato“.

A causa della sua particolarità principale, il doppio display frontale e posteriore, non è semplice capire da dove iniziare per lo smontaggio. Come da prassi, Zack è partito dal retro, ma la scelta si è rivelata funesta: appena ha provato a sollevare la scocca, una vistosa crepa si è dilungata sul display posteriore.

Lo youtuber non si è perso d’animo ed ha ricominciato da capo, provando a rimuovere la parte frontale. Anche qui c’è stata una sorpresa non da poco: l’intero hardware interno è attaccato al display anteriore, dunque sollevando questa parte si solleva praticamente tutto l’interno dello smartphone. Una scelta davvero particolare quella di Vivo, dovuta proprio al concept stesso di questo modello.

Una volta separate le due parti, il resto della procedura di smontaggio è stata abbastanza agevole. Zack si è divertito ad utilizzare entrambi gli schermi ponendoli uno di fianco all’altro, rimuovendo poi ogni componente dalla scheda madre e soffermandosi in particolare sul sensore ToF e su quello per le impronte digitali, posto sotto al display frontale.

LEGGI ANCHE: Sony Xperia XZ4 passa dal TENAA

Trovate qui in basso il filmato integrale del teardown e del successivo riassemblaggio del Vivo NEX Dual Display. Per fortuna, nonostante le difficoltà, una volta rimessi tutti i pezzi al loro posto, il dispositivo continua a funzionare correttamente, segno che Zack non è riuscito a torturarlo abbastanza da romperlo. Un finale per niente scontato, data la difficoltà del procedimento.

vivo