Basta mezzo secondo per attivare Google Assistant su MIUI 10, non un decimo di più né uno di meno

Vezio Ceniccola

All’interno del nuovo aggiornamento MIUI 10.2.1, in arrivo a breve per alcuni modelli di smartphone Xiaomi, è presente un’inedita funzionalità dedicata a Google Assistant. Per poterla utilizzare, però, dovrete essere davvero ben allenati con le vostre dita, visto che si tratta di un’opzione molto particolare.

Per gli utenti che utilizzano l’interfaccia a gesture di Xiaomi, fino ad ora non esisteva alcun modo per richiamare velocemente Google Assistant, visto che la navbar viene nascosta e non ci sono altri pulsanti dedicati. Proprio per questo, l’azienda cinese ha deciso di includere una nuova opzione nelle impostazioni della MIUI, attivabile nella sezione “Pulsanti e scorciatoie gesture”.

La novità permette di richiamare Google Assistant direttamente tenendo premuto per 0,5 secondi il pulsante accensione/spegnimento. Non un decimo di più né uno di meno. Compiendo quest’operazione, l’assistente vocale si attiva e possiamo dare subito i comandi con la notra voce, esattamente come succede su altri dispositivi tenendo premuto i pulsante home sulla navbar.

Il problema è che serve un po’ di allenamento per poter riuscire ad attivare la funzionalità. Infatti, se si preme troppo poco si rischia di bloccare lo schermo, mentre premendo oltre si attiva il menu per lo spegnimento del terminale. Effettuare una precisa pressione di mezzo secondo potrebbe non essere troppo intuitivo, almeno all’inizio.

LEGGI ANCHE: Il tema scuro su MIUI 10

In ogni caso, se avete uno smartphone Xiaomi e avete già ricevuto la nuova MIUI 10.2.1, potete già abilitare la nuova funzione nelle impostazioni e provare a farla funzionare. La novità potrebbe essere riservata solo ad alcuni modelli, quelli compatibili con l’interfaccia gesture, dunque non vi assicuriamo la disponibilità per tutti gli smartphone Xiaomi.

Via: XDA Developers