Ecco come potrebbe apparire il primo smartphone Samsung con fotocamera pop-up (foto)

Edoardo Carlo Ceretti Gustatevi questi concept render di Galaxy A90.

La fotocamera a scomparsa motorizzata, da poco più che prototipo realizzato da Vivo nel 2018, potrebbe diventare la vera terza via per il design borderless in questo 2019 e chissà magari riuscire a soppiantare del tutto notch e foro nel display. Ad imprimere l’impulso decisivo per l’affermazione di questa soluzione potrebbe essere un colosso come Samsung, che sta progettando il suo primo smartphone con fotocamera pop-up.

Si tratta di Galaxy A90, come svelato di recente dal celebre leakster cinese Ice universe, primo dispositivo davvero mainstream – fra l’altro nemmeno di fascia alta, altro elemento molto interessante – che potrebbe adottare un meccanismo motorizzato per la fotocamera anteriore. L’indiscrezione ha generato curiosità fra gli utenti, che ha dato i suoi frutti nella pubblicazione di una serie di render di fantasia, che provano ad immaginare come sarà l’aspetto di questo fantomatico Galaxy A90.

LEGGI ANCHE: Tutto su Galaxy S10

Chi ha realizzato i render ha pensato ad un paio di varianti per la fotocamera pop-up, una fedelmente ispirata a quella già vista su Vivo NEX, l’altra con il modulo centrato nella parte superiore del dispositivo. Il tutto per consentire la presenza di un ampio display (con lettore di impronte integrato) privo di noiose interruzioni, per un colpo d’occhio davvero notevole. Sul retro, l’ormai immancabile gradiente di colore per la superficie in vetro, con 3 fotocamere disposte verticalmente, anch’esse centrate. Il vero Galaxy A90 potrebbe essere molto diverso da quello immaginato nei render, ma se fosse così, vi piacerebbe?

Fonte: Trending Leaks