Samsung ha brevettato uno smartphone gaming pieghevole: vedrà mai la luce?

Lorenzo Delli

Il render che vedete in apertura è realizzato da LetsGoDigital e si basa proprio sul brevetto originale depositato da Samsung. Ma cosa state guardando di preciso? Lo abbiamo riassunto nel titolo di questo articolo: uno smartphone gaming caratterizzato da uno schermo pieghevole.

A renderlo più “gaming” di altri smartphone pieghevoli visti finora c’è la presenza di controlli fisici sulla sezione inferiore, che permetterebbero tra l’altro l’utilizzo del dispositivo sia con schermo piegato che esteso. C’è però da dire che una croce direzionale servirebbe per ben pochi giochi, ma potrebbe essere sostituita da una levetta analogica caratterizzata da un design più piatto di quelli a cui siamo abituati.

LEGGI ANCHE: Spunta un nuovo e misterioso smartphone Oppo senza bordi e fotocamera pop-up

D’altronde stiamo guardando un brevetto che potrebbe benissimo non essere mai concretizzato dall’azienda coreana. Il problema è che i dispositivi pieghevoli di fatto rendono inutili tutta una serie di accessori quali gamepad con sostegni per smartphone e simili, viste le loro forme e dimensioni ben diverse da quelle canoniche. Nella gallery sottostante trovate alcuni render presenti nel brevetto depositato (potete consultarlo nella sua interezza, date un’occhiata alla Fonte dell’articolo) e alcuni render realizzati sempre da LetsGoDigital.

Via: CNETFonte: United States Design Patent