Samsung sta per “rubare” la tecnologia alla base dello zoom 10x di Oppo

Vezio Ceniccola La casa coreana dovrebbe acquisire l'azienda che si è occupata dello sviluppo dello zoom ibrido in collaborazione con Oppo

Samsung sta per fare una nuova acquisizione milionaria andando a rilevare l’azienda israeliana Corephotonics, specializzata in tecnologie per lo zoom ottico delle fotocamere per smartphone. Una notizia che potrebbe lasciare indifferenti molti utenti, se non fosse che si tratta di un (non tanto) piccolo sgarbo nei confronti di Oppo.

Corephotonics è, infatti, l’azienda con cui Oppo ha collaborato per la realizzazione dei sistemi fotografici ibridi di ultima generazione, capace di ottenere uno zoom ottico a 5x nel 2017 e addirittura a 10x quest’anno. Una tecnologia innovativa sulla quale Oppo e Corephotonics lavorano da anni, a cui evidentemente anche Samsung è molto interessata.

L’acquisizione dell’azienda israeliana potrebbe bloccare questa collaborazione e portare tutto il know-how ed i brevetti di  Corephotonics all’interno dei laboratori di Samsung. Questo, inoltre, potrebbe essere un indizio molto importante per quanto riguarda gli smartphone della casa coreana, che in futuro dovrebbero adottare proprio questi nuovi sistemi con zoom ibrido.

LEGGI ANCHE: Pixel 3 sfida la fotocamera di iPhone XS

In attesa dell’ufficialità del nuovo acquisto, che dovrebbe concretizzarsi nelle prossime settimane per una cifra compresa tra 150 e 160 milioni di dollari, non si può dire che Samsung non stia facendo di tutto per assicurarsi le migliori tecnologie fotografiche presenti sul mercato.

Via: Android AuthorityFonte: Globes