Huawei mostrerà il suo primo smartphone 5G al MWC 2019: costerà meno di 1.000€

Vezio Ceniccola - Il dispositivo userà il nuovo modem 5G Balong 5000, in grado di assicurare le migliori prestazioni al momento attuale

Al MWC 2019 di Barcellona, in avvio a fine febbraio, ci sarà ovviamente ampio spazio per le novità di Huawei. L’azienda cinese sembra avere le idee chiare sul suo futuro e sfrutterà il palcoscenico della fiera per presentare una delle novità più attese dell’anno: il suo primo smartphone con connettività 5G.

Di tale dispositivo per ora si sa ben poco, se non che dovrebbe sfruttare il nuovo modem 5G chiamato Balong 5000, presentato nelle scorse ore durante l’annuale Huawei Consumer Business Group. Si tratta di una soluzione differente rispetto a quelle progettate da Qualcomm o altri competitor: invece di creare un modem compatibile solo con il 5G, come ad esempio lo Snapdragon X50, Huawei ha scelto di realizzare un modem 5G in grado di supportare anche le “vecchie” tecnologie di rete 2G, 3G e 4G.

Tale scelta progettuale rende più versatile questo tipo di modem esterno, abbinabile a diversi tipi di SoC per smartphone. Inoltre, la società cinese ha affermato che al momento il suo modem è molto più veloce rispetto alla concorrenza: Balong 5000 arriva fino a 4,6 Gbps in download, doppiando i 2,3 Gbps raggiunti dallo Snapdragon X50 di Qualcomm.

Proprio per questo vantaggio prestazionale, l’azienda potrebbe inserire tale componente in uno smartphone insieme ad un Kirin 980 e mostrarlo già funzionante al MWC 2019, prendendosi un discreto anticipo rispetto a Samsung, OnePlus, Xiaomi e tutti gli altri produttori che hanno già annunciato la volontà di lanciare uno smartphone 5G entro l’anno.

LEGGI ANCHE: Galaxy S10+ avrà tutto quello che deve avere

La commercializzazione dello smartphone 5G di Huawei potrebbe avvenire già entro giugno 2019, addirittura in netto anticipo anche con l’attivazione delle reti 5G nella maggior parte del mondo. Per fortuna il prezzo non dovrebbe essere salatissimo come immaginato dai rumor precedenti: si parla di un prezzo di listino inferiore ai 1.000€.

A questo punto non vediamo l’ora di dare un primo sguardo al nuovo modello di Huawei, che promette di essere uno dei più avanzati a livello tecnologico mai prodotti sinora. La sfida tra i produttori ha ormai raggiunto livelli mai visti primi, dunque speriamo che a trarne vantaggio siano le innovazioni e le funzionalità.

Via: Gizmochina, DDay