Anche Motorola si prepara a dire addio ai pulsanti fisici? (foto)

Roberto Artigiani -

Presto il vostro telefono potrebbe riconoscervi in base al modo in cui lo tenete in mano e potrete dargli dei comandi strizzandolo con diversi gradi di forza. Almeno se si tratta di un Motorola. Il marchio proprietà di Lenovo infatti ha registrato un brevetto che documenta la presenza di sensori lungo tutti i fianchi del dispositivi sensibili al tatto e alla pressione.

In particolare si tratta di un sistema che permetterebbe l’eliminazione dei tasti fisici in favore di una tecnologia in grado di riconoscere la presa fino ad identificare individualmente le singole dita. Se tutto ciò vi ricorda il sistema Edge Sense di HTC o Active Edge di Google non siete fuori strada, anzi.

LEGGI ANCHE: Vivo Apex 2019 ufficiale

La differenza starebbe nel fatto che tale tecnologia permette anche di riconoscere l’utente e potrebbe essere quindi usata al posto del singolo sensore per le impronte digitali. Frenando la fantasia dobbiamo ricordarvi che si tratta ancora soltanto di un brevetto e come sempre in questi casi non è detto che verrà effettivamente adottata su un dispositivo mobile, però è indicativa del fatto che Lenovo/Motorola sta considerando l’idea.

Via: Phone Arena
brevettileak