Questo sarebbe il nuovo Motorola RAZR: enorme schermo flessibile, ma con notch! (foto)

Vezio Ceniccola

La nuova edizione di Motorola RAZR potrebbe essere molto più simile a quella originale rispetto a quanto non ci fossimo già immaginati. Queste sono le considerazioni che emergono dopo aver visto le immagini pubblicate dal sito del World Intellectual Property Organisation (WIPO), che sembra aver messo già in luce il design del nuovo modello Motorola.

Stando ai disegni che potete apprezzare nella galleria a fine articolo, si dovrebbe trattare proprio di un flip-phone – in italiano detto “smartphone a conchiglia” – esattamente come il RAZR originale, capace di aprirsi e chiudersi muovendo il pannello superiore. La grande differenza sta al suo interno: se il vecchio modello integrava uno schermo sul pannello in alto e una tastiera fisica in basso, qui ci dovrebbe essere un solo ed unico schermo flessibile, addirittura dotato di notch sulla parte alta.

Inoltre, ci potrebbe essere anche uno schermo esterno dalle dimensioni abbastanza ridotte, con subito sotto la fotocamera principale. Sul retro del pannello basso ci sarebbe invece un lettore impronte, anche se al momento è difficile capire cosa possano indicare i fori visibili sulla scossa del dispositivo.

Non manca, ovviamente, il caratteristico chin sulla parte bassa, che ricorda da vicino l’estetica del modello originale, ma anche il resto della scocca sembra molto ispirato, quasi che Motorola voglia creare una vera e propria edizione 2019 di quello stesso prodotto.

LEGGI ANCHE: Motorola al lavoro su uno smartphone col buco

Se davvero il nuovo Motorola RAZR dovesse presentarsi nei negozi con un design simile, probabilmente farà battere il cuore di moltissimi utenti, soprattutto coloro che hanno posseduto il RAZR originale nei primi anni 2000. Per adesso ci piace viaggiare con la fantasia, ma non vediamo l’ora di scoprire altri dettagli ancora più concreti. A voi piacerebbe un nuovo RAZR fatto così?

Via: The VergeFonte: 91mobiles