Xiaomi rilascia i sorgenti del kernel di smartphone lanciati nel... 2015?!

Si tratta di Redmi Note 2, Redmi Note 2 Prime e Redmi Note 3 (MediaTek), ancora fermi a Lollipop.
Xiaomi rilascia i sorgenti del kernel di smartphone lanciati nel... 2015?!
Edoardo Carlo
Edoardo Carlo

Meglio tardi che mai. Il celebre detto calza a pennello con la notizia di oggi, che vede Xiaomi rilasciare il codice sorgente del kernel di smartphone usciti nel 2015, ovvero un'era geologica fa per il frenetico universo della tecnologia.

Si tratta di Redmi Note 2, Redmi Note 2 Prime e Redmi Note 3 (MediaTek), tutti smartphone dotati di SoC MediaTek, nati e morti con la versione 5.1 Lollipop di Android. Nonostante all'epoca vendettero piuttosto bene, difficilmente ce ne saranno ancora in circolazione a distanza di oltre tre anni, se non come muletti, dimenticati sul fondo di qualche cassetto.

Nonostante il grave ritardo, è ammirevole il fatto che Xiaomi stia dimostrando di essersi lasciata alle spalle un atteggiamento poco rispettoso dell'open source, rilasciando tempestivamente i sorgenti dei nuovi smartphone che lancia sul mercato e addirittura andando a ripescare modelli ormai dimenticati, come quelli sopracitati (qui per scaricare i rispettivi sorgenti). Qualcuno di voi ne possiede ancora uno? 

Xiaomi Redmi Note 2

Xiaomi Redmi Note 2

  • Display 5,5" FHD / 1080 x 1920 PX
  • Fotocamera 13 MPX
  • Frontale 5 MPX
  • CPU octa 2 GHz
  • RAM 2 GB
  • Memoria Interna 16 GB Espandibile
  • Batteria 3060 mAh
  • Android 5.0 Lollipop
Xiaomi Redmi Note 2 Prime

Xiaomi Redmi Note 2 Prime

  • Display 5,5" FHD / 1080 x 1920 PX
  • Fotocamera 13 MPX
  • Frontale 5 MPX
  • CPU octa 2.2 GHz
  • RAM 2 GB
  • Memoria Interna 32 GB Espandibile
  • Batteria 3060 mAh
  • Android 5.0 Lollipop
Xiaomi Redmi Note 3

Xiaomi Redmi Note 3

  • Display 5,5" FHD / 1080 x 1920 PX
  • Fotocamera 13 MPX ƒ/2.2
  • Frontale 5 MPX
  • CPU octa 2.2 GHz
  • RAM 2 GB
  • Memoria Interna 16 GB Espandibile
  • Batteria 4000 mAh
  • Android 5.0 Lollipop

Commenta