Google vuole salvare vite con i prossimi smartwatch, rubando i segreti ad Apple Watch

Edoardo Carlo Ceretti

Apple Watch serie 4 non ha rappresentato soltanto la più grande novità in termini di design e di display nella breve storia degli smartwatch di Cupertino, ma ha introdotto anche una novità capace davvero di fare la differenza. Ci riferiamo ai sensori capaci di eseguire un elettrocardiogramma (ECG) a chi indossa Apple Watch, arrivando persino ad allertare persone con potenziali patologie cardiache. D’altronde, un recente studio vede proprio la sanità digitale nel futuro dei dispositivi indossabili ed è dunque normale che un colosso come Google voglia seguire la strada tracciata da Apple.

Tramite la sua azienda controllata Verily – che si occupa di studio e ricerca sulle scienze finalizzate a migliorare la vita delle persone – Big G ha infatti annunciato di aver ricevuto l’approvazione da parte del FDA (Food and Drugs Administration) per la funzionalità dell’elettrocardiogramma nello smartwatch Study Watch.

LEGGI ANCHE: Tutto su Samsung Galaxy S10

Il dispositivo sviluppato da Verily non è pensato per il mercato consumer, tuttavia Apple ha dimostrato che una funzione di questo tipo possa già essere una realtà nella vita delle persone, dunque non ci sarebbe da stupirsi se, nel prossimo futuro, vedessimo smartwatch Wear OS dotati di questa importante funzione salvavita. E chissà che l’apripista in questo senso non possa essere il lungamente vociferato Pixel Watch, il cui arrivo sul mercato potrebbe subire un’accelerazione a seguito della notizia dell’acquisto, da parte di Google, di brevetti e di un team di ingegneri del gruppo Fossil.

Via: Phone ArenaFonte: Verily