DxOMark ha un nuovo re dei cameraphone: Huawei Mate 20 Pro scavalca tutti, tranne P20 Pro (foto)

Vincenzo Ronca

Alla fine anche per Huawei Mate 20 Pro è arrivato il giudizio di DxOMark, con buona pace delle voci che suggerivano il contrario, e meglio di così non poteva andare.  La nota azienda francese definisce un vero juggernaut il top di gamma Huawei dal punto di vista fotografico.

Huawei Mate 20 Pro ha ricevuto un giudizio complessivo pari a 109 punti, scalzando tutti gli smartphone presenti in classifica eccetto l’altro top di gamma Huawei: il P20 Pro che ancora resiste sul trono di DxOMark. Il comparto fotografico ha ricevuto una valutazione parziale di 114 punti: i suoi punti di forza sono il controllo del rumore, l’esposizione, la gamma dinamica, la resa dello zoom e dell’autofocus. Peccato per alcune perdite di dettagli in modalità bokeh e la non perfetta resa dell’autofocus con flash attivo.

LEGGI ANCHE: Huawei Mate 20 Pro, la recensione

Il comparto video ha ricevuto una valutazione parziale di 97 punti, un pelino sotto i 98 punti di P20 Pro: si è comportato bene nell’adattabilità dell’autofocus, per la stabilizzazione, per il bilanciamento del bianco e per il controllo del rumore. Meno bene è andata in termini di perdita di dettagli.

Nella galleria in basso potete consultare un riepilogo grafico, riportante tutte le valutazioni parziali ed i punti salienti dei test effettuati. Per ulteriori dettagli e considerazioni dei test svolti su Mate 20 Pro da DxoMark vi rimandiamo al report completo.

Fonte: DxOMark
DxOMarkFotografia