L’emulatore per Android MegaN64 infettato da un malware che potrebbe costarvi caro (foto)

Vincenzo Ronca

MegaN64, un emulatore di Nintendo 64 dedicato alla piattaforma Android, recentemente è stato infettato da un malware che ne causa uno sproporzionato utilizzo in background, soprattutto in termini di consumo di dati.

Le segnalazioni sono arrivate da diversi utenti, sia sulla piattaforma Reddit che mediante i commenti alla rispettiva pagina del Play Store. Come potete vedere dall’esempio riportato nella galleria in basso, l’app consuma molti dati in background (circa 20 GB, fortunatamente per l’utente in Wi-Fi). Inoltre, alcuni utenti hanno rilevato il reset completo dei propri dati relativi all’emulatore e l’apertura di alcune schede non richieste su Chrome.

LEGGI ANCHE: Huawei P Smart 2019, la recensione

Il malware sembra essersi auto-installato dopo uno degli aggiornamenti automatici rilasciati attraverso il Play Store e non sembra essere stato ancora risolto. Segnalateci anche voi se avete rilevato lo stesso problema, in tal caso pensate a preservare il vostro piano dati mobili.

Via: Reddit